Archivio mensile novembre 2018

DiGiovani e Comunità

Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne

25 novembre 2018

Oggi anche la nostra cooperativa vuole partecipare alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne proponendo alla vostra riflessione due testi poetici.

Il primo di un artista ignoto è molto famoso e conosciuto, lo proponiamo nella versione integrale;
il secondo invece è stato scritto da una grande donna che ha fatto degli ultimi la sua ragione di vita; un faro per chiunque voglia occuparsi degli ultimi della società a qualsiasi partito, fede o cultura appartenga.

Buona lettura.

 

“Per tutte le violenze consumate su di lei
per tutte le umiliazioni che ha subito
per il suo corpo che avete sfruttato
per la sua intelligenza che avete calpestato
per l’ignoranza in cui l’avete lasciata
per la libertà che le avete negato
per la bocca che le avete tappato
per le ali che le avete tagliato
per tutto questo
in piedi, Signori, davanti a una Donna.

E non bastasse questo
inchinatevi ogni volta
che vi guarda l’anima
perché Lei la sa vedere
perché Lei sa farla cantare.

In piedi, Signori,
ogni volta che vi accarezza una mano
ogni volta che vi asciuga le lacrime
come foste i suoi figli
e quando vi aspetta
anche se Lei vorrebbe correre.

In piedi, sempre in piedi, miei Signori
quando entra nella stanza
e suona l’amore
e quando vi nasconde il dolore
e la solitudine
e il bisogno terribile di essere amata.
Non provate ad allungare la vostra mano
per aiutarla
quando Lei crolla
sotto il peso del mondo.
Non ha bisogno
della vostra compassione.
Ha bisogno che voi
vi sediate in terra vicino a Lei
e che aspettiate
che il cuore calmi il battito,
che la paura scompaia,
che tutto il mondo riprenda a girare
tranquillo
e sarà sempre Lei ad alzarsi per prima
e a darvi la mano per tirarvi sù
in modo da avvicinarvi al cielo
in quel cielo alto dove la sua anima vive
e da dove, Signori,
non la strapperete mai.”

(Autore Ignoto)

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni.

Però ciò che è importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.

Dietro ogni linea di arrivo c’è una linea di partenza.
Dietro ogni successo c’è un’altra delusione.

Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.

Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c’è in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.

Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però non trattenerti mai!”

(Maria Teresa di Calcutta)

DiGiovani e Comunità

Il settore “B”: i progetti per l’integrazione

“Ventaglio”

Ventaglio è il nome del progetto di integrazione lavorativa voluto dal comune di Lucca a cui la cooperativa ha aderito rispondendo al bando e manifestando il proprio interesse.

Il progetto è partito a giugno del 2018 e si concluderà a fine anno con il terzo ed ultimo lotto. Nel progetto sono impiegate 4 persone disoccupate, in carico ai servizi sociali, scelte da un elenco fornitoci dall’Ente. La squadra opera in stretto contatto con l’ufficio tecnico del comune e esegue lavori nelle scuole, edifici pubblici, parchi, strade, giardini, ecc,..

Lucca Holding Servizi

L’ottimo lavoro svolto in questo periodo ci ha permesso di entrare in contatto con altri soggetti e nel mese di ottobre abbiamo iniziato una collaborazione con Lucca Holding Servizi (società partecipata del comune di Lucca) che ci ha affidato la manutenzione dei cimiteri che si trovano nei paesi e nelle frazioni del territorio comunale.

ERP

ERP è il gestore dell’edilizia pubblica per la provincia di Lucca, ad inizio 2018 con l’iscrizione nel registro dei fornitori abbiamo cominciato subito ad operare nel settore del facchinaggio e ultimamente, con l’acquisizione di ulteriori competenze tecniche, abbiamo esteso i nostri servizi anche a lavori di risanamento negli alloggi che non necessita di certificazione.

Manutenzione interna

Con l’esperienza maturata in questo anno nei cantieri aperti per i diversi committenti pubblici, abbiamo deciso di internalizzare anche la manutenzione da fare nelle case dove gestiamo l’accoglienza dei richiedenti asilo per le Prefetture di Lucca, Massa-Carrara e Pistoia utilizzando gli operai che già operano negli altri appalti.

Manutenzione “esterna”

La cooperativa offre gli stessi servizi di piccola manutenzione e facchinaggio anche ai privati cittadini che vogliono scegliere una soluzione più “sociale” per risolvere i piccoli problemi di gestione abitativa: traslochi, sgombero locali, imbiancatura, taglio dell’erba, ecc…

Chiamateci, saremo felici di aiutarvi a costi “ragionevoli” …..